La lista del giudice

Titolo: La lista del giudice

Autore: John Grisham

Editore: Mondadori

Traduzione: Luca Fusari e Sara Prencipe

 

Lacy Stoltz lavora in una commissione che ha il compito di indagare sulle denunce che riguardano i giudici, in genere relative a casi di corruzione. E’ fidanzata con un agente della FBI e la loro relazione risente delle incertezze delle rispettive attività lavorative. Lacy viene contattata da una donna che vuole parlarle di una questione molto grave, ossia l’accusa di omicidio verso un giudice, ritenuto responsabile di almeno otto delitti. Un giudice serial killer. La donna è la figlia di una delle vittime del presunto serial killer, ha dedicato vent’anni della sua vita ad indagare per incastrare quello che ritiene essere l’assassino di suo padre. Tutte le prove che lei ha raccolto riguardano casi irrisolti, che sono stati archiviati senza mai trovare un colpevole. Lacy si lascia convincere ed inizia ad indagare. Lacy si troverà di fronte ad un avversario furbo e senza scrupoli, pronto ad uccidere chiunque provi ad incastrarlo.

In questo libro per la prima volta Grisham usa un serial killer come cardine della sua storia e lo ha fatto creando un personaggio molto attuale, che padroneggia la tecnologia da grande esperto, che usa la sua posizione per garantirsi coperture ad ogni livello, che possiede mezzi e attrezzature per tentare di farla franca in tutte le situazioni. Lo stile di Grisham è sempre equilibrato e posato, senza estremismi ed affetti speciali e non si smentisce neanche questa volta. Ancora una volta l’autore usa tutta la sua profonda conoscenza del sistema giudiziario americano, del lavoro dei giudici e degli avvocati, per costruire un libro intenso, interessante e inedito. I personaggi sono ben definiti, nella personalità e nelle aspettative di vita e di carriera, la società americana è raccontata tramite le vicende della storia, con le sue contraddizioni e tipicità.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...