Il supersoldato

Titolo: Il Supersoldato

Autore: Marco Livolsi

Editore: Bre Edizioni

La storia ha inizio a Kabul, nella missione dei paracadutisti italiani in Afghanistan. Il capitano Rossi viene scelto per una missione pericolosa, dell’esito molto incerto, ma non ha scelta, è un soldato, deve obbedire agli ordini, anche se mettono a repentaglio la vita. Rossi è un soldato super addestrato, pluridecorato, una specie di eroe, osannato da chi lo conosce bene, meno apprezzato da alcuni superiori, che non nascondono un certo fastidio nei suoi confronti. La missione in Afghanistan andrà male, Rossi sarà ferito, un militare morirà. Rossi viene portato in salvo in Italia, ricoverato in un ospedale, da dove dovrà scappare perché accusato di un omicidio che non ha commesso. Fuggirà per dimostrare la sua innocenza e si ritroverà inseguito da una squadra speciale della polizia, comandata dall’ispettore Olivi. Una fuga tra Torino, Milano e la Liguria, una serie di avventure rocambolesche, una lotta contro nemici invisibili che lo vogliono catturare a tutti i costi.

Una storia avvincente, varie vicende che si susseguono con un ritmo travolgente, un vero e proprio accanimento contro il capitano Rossi che solo grazie alla sua capacità di tenere i nervi saldi ed affrontare i nemici riuscirà a fare le scelte giuste per evitare di soccombere. Una vicenda che ci mostra due aspetti della stessa medaglia, di come alcune istituzioni di fondamentale importanza per la Nazione siano guidate da persone che interpretano il loro ruolo in modo errato, mettendo davanti a tutto il proprio personale interesse, ma anche di come le stesse istituzioni abbiano nelle loro fila personaggi capaci di distinguere il bene dal male e che mettono sempre al primo posto l’interesse della Nazione e la ricerca della verità. Marco Livolsi è al suo primo romanzo, un debutto promettente.

Un pensiero su “Il supersoldato

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...